Parco dei Mostri

Casa pendente Drago Giove Ammone Proteo Cerere e Proserpina Orco Elefante Ercole

Cosa vedere

Orco di Bomarzo

L'orco di Bomarzo

Il parco dei Mostri di Bomarzo fu ideato dall'architetto Pirro Ligorio (completò San Pietro dopo la morte di Michelangelo) su commissione del Principe Pier Francesco Orsini, detto Vicino, allo scopo di "sol per sfogare il core" rotto per la morte della moglie Giulia Farnese .....

la casa pendente

La casa pendente

Pier Francesco Orsini detto Vicino (1523-1585) era figlio di Gian Corrado Orsini, Signore di Bomarzo e di Clarice degli Orsini di Monterotondo.

Seguendo le orme del padre Vicino venne iniziato alla carriera militare che, quasi misteriosamente, decise di abbandonare a poco più di trentacinque anni.

Vicino si ritirò a Bomarzo insieme alla moglie Giulia Farnese.

Nel 1560 Giulia morì e Vicino passò i seguenti 25 anni a studiare i classici per trovare ispirazione nella creazione del "Suo" parco, la Sua "Villa delle meraviglie" ... quella che doveva diventare un'opera unica al mondo.

Le sculture venivano scavate nei mastodontici blocchi di peperino che un po' dappertutto si trovano nella valle e, probabilmente solo la morte gli impedì di usarli tutti.

E dai massi prendono vita animali giganteschi, eroi omerici o semplici sirene o dee romane.

Il drago

Il drago

Costruì la bellissima casa pendente ed il mausoleo funebre di Giulia.

E un po' dappertutto Vicino lascia incisi sul peperino versi non sempre chiari sull'aldilà (della moglie).

Noi siamo un po' scettici sull'accaduto a partire dalla reale causa della morte di Giulia Farnese in quale parte dell'aldilà, secondo Vicino, soggiorni.

Poi il Parco dei Mostri di Bomarzo entra in un lungo oblio fino al 1954 quando venne acquistato dal Sig. Giovanni Bettini che, con amorevole cura, lo ha prima ripulito e poi gestito.

La visita al parco si snoda su una serie di tappe tra la mitologia ed il fantasy.

Noi ne abbiamo individuate 24 anche se nel parco ne sono presenti molte di più.

la vista al parco, di proprietà privata, è con ingresso a pagamento.




Leggete bene qui sotto ... non sono i soliti discorsi




Giorni di apertura, orari di ingresso e costo del biglietto

Il parco dei Mostri di Bomarzo è, in genere, aperto tutto l'anno con orario continuato dalle:

08.30 - 19.00 dal 01/04 - al 31/10

08.30 al tramonto dal 01/11 - al 31/03

Il parco non è normalmente aperto in notturna.

L'ingresso è a pagamento con le seguenti tariffe:

Adulto o bambini oltre 13 anni Euro 10,00

Bambini fino a 4 anni gratis - da 4 a 13 anni Euro 8,00

L'elefante

L'elefante

Comitive di almeno 30 persone

Gruppi con un minimo di 30 persone Euro 8,00 (con lettera dell'Ente promotore ed un accompagnatore gratis ogni 30 persone)

Per disabili non autosufficienti l'ingresso è gratuito.

Ingresso omaggio per l'autista dell'autobus.

Un libro guida del Parco di Bomarzo è dato in omaggio al gruppo.

E' disponibile un servizio di visite guidate del parco a pagamento e solo su prenotazione.

Per il riconoscimento della tariffa Comitive è obbligatoria la prenotazione confermata almeno 2 giorni prima della visita ai seguenti contatti:

- telefono: 0761/924029

- fax: 0761/924029

- email: info@parcodeimostri.com

Ercole che squarta Caco

Ercole che squarta Caco

Gite scolastiche

Scuole Euro 6,00 per studenti ed insegnanti (genitori Euro 8,00) (un accompagnatore gratis ogni 15 studenti) è necessaria la lettera di presentazione della scuola con la lista degli alunni.

Per disabili non autosufficienti l'ingresso è gratuito.

Ingresso omaggio per l'autista dell'autobus.

Un libro guida del Parco di Bomarzo è dato in omaggio al gruppo.

E' disponibile un servizio di visite guidate del parco a pagamento e solo su prenotazione.

Per il riconoscimento della tariffa Scuole è obbligatoria la prenotazione confermata almeno 2 giorni prima della visita ai seguenti contatti:

- telefono: 0761/924029

- fax: 0761/924029

- email: info@parcodeimostri.com

La tartaruga

La tartaruga

Accesso dei cani ed animali in genere

Con la sola eccezione dei cani guida per le persone non vedenti, nessun animale è ammesso nel Parco.

Possibilità di fare fotografie e/o video

E' vietato fare riprese e scattare foto a scopo commerciale ed in ogni caso le fotografie od i video devono essere fatte senza l'uso del flash od illuminatori.

Per l'uso di treppiede o per entrare con attrezzature professionali occorre chiedere il permesso alla Direzione del Parco.

Per fare fotografie e/o riprese video che comportino lo sfruttamento professionale e commerciale dell'immagine del Parco, è necessario richiedere con anticipo una specifica autorizzazione alla Direzione del Parco.




Il parco è sito in prossimità dell'omonima località di Bomarzo in provincia di Viterbo.

Per raggiungerlo si può usare l'autostrada del Sole A1 utilizzando le uscite di Orte da sud e Attigliano sia da nord che da sud per poi seguire le chiare indicazioni locali.

A chi ci chiede le coordinate per settare il navigatore diciamo che le coordinate da noi rilevate sono:

latitudine N 42° 29' 22"

longitudine E 12° 14' 53"

"lette" con il GPS del cellulare.

Google Maps invece le individua come:

latitudine N 42° 48' 95"

longitudine E 12° 24' 82"

Parco dei Mostri di Bomarzo

La stele di Vicino Orsini

Bomarzo risulta difficilmente raggiungibile con i mezzi pubblici.

Comunque si può usare:

Il treno da Roma scendendo alla stazione di:

- Orte Scalo per poi prendere l'autobus in direzione Bomarzo

- Viterbo per poi prendere l'autobus in direzione Bomarzo

Per gli orari (che possono modificarsi tra estate ed inverno) dovete consultare direttamente il sito del Cotral all'indirizzo:

http://www.cotralspa.it/scarica_orari_new.asp

Cerere

Cerere

Poichè QUESTO SITO NON E' LEGATO alla gestione del Parco di Bomarzo, non verrà data risposta ad e-mail riguardanti orari di apertura, prenotazioni visite, costi di ingresso o sconti per comitive.

Quindi per ulteriori informazioni riguardanti orari di apertura, prenotazioni visite, costi di ingresso o sconti per comitive e servizi fotografici, si DEVE SEMPRE contattare direttamente il parco al numero di telefono 0761924029.

Ed in ogni caso, se venite da lontano, ... telefonate prima di partire.

La visita al Parco prende circa due ore e, per buona parte, si svolge al fresco sotto gli alberi.

A proposito l'indirizzo esatto del parco dei Mostri è Loc. Giardino - 01020 Bomarzo - Viterbo

Ma, sempre su Google Maps, si legge

01020 Bomarzo (Viterbo)

Via Madonna della Valle n°101

Casa pendente Drago Giove Ammone Proteo Cerere e Proserpina Orco Elefante Ercole


Parco dei Mostri

Tu sei il nostro

visitatore dal 30/09/01

oggi su acpb sono state viste

pagine

Copyright illimitato © acpb

Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google

e per restare in contatto con noi seguici su