Palazzo Farnese

Il Piano Nobile

Al Piano Nobile sono visitabili:

- il deambulatorio

- la cappella

- sala dei fasti Farnesiani

- l'anticamera del Concilio

- la sala dell'aurora

- la stanza dei lanifici

- la stanza della solitudine o dei filosofi

- il gabinetto dell'Ermatema

- la stanza del torrione

- la sala della penitenza

- la stanza dei giudizi

- il salone del mappamondo

- l'anticamera degli Angeli

- la camera da letto invernale

La Cappella

La cappella

La Cappella

A sinistra la Scala Regia a destra, simmetrica, la Cappella con rappresentati, sulla volta, episodi del Vecchio Testamento

La cappella

Questa stanza è la prima in cui gli affreschi sono di Federico Zuccari che, dal settembre del 1566 e per poco tempo, sostituì il fratello Taddeo appena deceduto.

La mano du Federico è sensibilmente differente da quella di Taddeo sia per il diverso uso dei colori e sia per una maggior riempimento degli affreschi ad esempio con angioletti grassocci in pieno stile michelangiolesco.

La cappella

ritratto del Vignola

Qui Federico Zuccari dipinge una volta con scene rappresentati episodi del Vecchio Testamento e sulle pareti Apostoli e Santi a figura intera come Simone, Andrea, Filippo, Bartolomeo, Giuda Taddeo, Giacomo Maggiore.

Oltre ai Santi si trova una Pietà tra San Giovanni Battista e le Marie al Sepolcro.

Tra i ritratti sono "nascosti" quelli di Taddeo Zuccari (Giuda Taddeo) e del Vignola (San Giacomo Maggiore)

In ultimo prestate attenzione al pavimento che calpestate direttamente disegnato dal Vignola.




Sala della Penitenza

La Sala della Penitenza è la stanza di passaggio che apre la successione degli ambienti che formano l'appartamento invernale.

Sala della Penitenza

Sala della Penitenza

La Sala della Penitenza fu affrescara da Jacopo Zanguidi detto il Bertoja.

Cambia il pittore e cambia anche lo stile più simile a quello di Taddeo Zuccari che a quello del fratello Federico.

Sala della Penitenza

Il coreografo delle scene, sia di questa stanza che delle due successive: Stanza dei Giudizi e Stanza dei Sogni, fu il Cardinale Guglielmo Sirleto.

Sala della Penitenza

Prestate attenzione alle allegorie rappresentate.

Vengono infatti dipinti Santi proposti come modello di vita, ribadendo il valore del monachesimo messo in discussione dai Luterani.




Sala dei fasti Farnesiani

La Sala dei fasti Farnesiani è, insieme alla Sala del Mappamondo, la più importante stanza di tutto il Palazzo Farnese di Caprarola.

Il nome dice tutto di questo salone ... qui si rappresentano i fasti della famiglia Farnese di cui Alessandro faceva parte integrante.

Sala dei fasti Farnesiani

a sinistra Pier Luigi Farnese è nominato da Papa Paolo III nel 1535 Capitano della Chiesa

al centro Enrico II di Francia

a destra Orazio Farnese è nominato da Papa Paolo III nel 1538 Prefetto di Roma

Sulla volta al centro lo stemma a 16 gigli del casato dei Farnese

Sala dei fasti Farnesiani

a sinistra l'allegoria della Fama

al centro lo Stemma Farnese

a destra l'allegoria del Valore

I dipinti furono eseguiti da Taddeo Zuccari tra il 1561 ed il 1563.

Sempre sulla volta sono rievocati sei episodi relativi alla ascesa della Famiglia Farnese

Nei due tondi nei lati corti:

Sala dei fasti Farnesiani

1 - Pietro Farnese nel 1100 fonda Orbettello

2 - Guido Farnese, principe di Orvieto nel 1313 riporta la pace in città

Nei quattro riquadri nei lati lunghi:

3 - Pietro Niccoló Farnese nel 1361 libera Bologna dall'assedio dei Visconti

4 - Pietro (Petruccio) Farnese nel 1362 entra in trionfo a Firenze dopo aver sconfitto i Pisani

5 - Ranieri Farnese a capo dell'eserciti fiorentino dopo la morte del fratello Pietro (+1363)

6 - Ranuccio Farnese nominato nel 1435 capitano dell'esercito pontificio da Eugenio IV

a - Allegoria della Sovranità spirituale

b - Allegoria della Sovranità temporale

c - Allegoria della Fama

d - Allegoria del Valore

Sala dei fasti Farnesiani

a sinistra Ottavio Farnese sposa nel 1539 Margherita d'Austria

al centro Filippo II di Spagna

a destra il matrimonio di Orazio Farnese nel 1552 con Diana di Valois

Sala dei fasti Farnesiani

Nelle pareti è invece rappresentato il periodo più recente della dinastia dei Farnese.

E' la storia del Pontificato di Papa Paolo III ... zio del Cardinale Alessandro Farnese

Sala dei fasti Farnesiani

1 - Pier Luigi Farnese è nominato da Papa Paolo III nel 1535 Capitano della Chiesa

2 - Orazio Farnese è nominato da Papa Paolo III nel 1538 Prefetto di Roma

3 - Incontro di Worms del 1544

4 - Giulio III nel 1550 restituisce Parma ai Farnese

Giulio III nel 1550 restituisce Parma ai Farnese

Giulio III restituisce Parma ai Farnese

5 - Ottavio Farnese sposa nel 1539 Margherita d'Austria

6 - Il matrimonio di Orazio Farnese nel 1552 con Diana di Valois

7 - Papa Paolo III incontra Carlo V di Spagna accompagnato dal Cardinale Farnese sulla guerra Luterana del 1546

8 - Francesco I riceve nel 1540 a Parigi Carlo V accompagnato dal Cardinale Farnese

a - Enrico II di Francia

b - Filippo II di Spagna

c - Allegoria di Roma

Papa Paolo III incontra l'Imperatore Carlo V di Spagna accompagnato dal Cardinale Farnese

Papa Paolo III incontra l'Imperatore Carlo V di Spagna

Le vicende rappresentate sulle pareti sono descritte con dovizia di particolari ... ed i ritratti dei personaggi sono perfetti in modo che gli ospiti dell'epoca potessero riconoscerli.




La sala del mappamondo

La sala del mappamondo è una delle sale più belle di tutto il Palazzo Farnese di Caprarola

Sulle pareti grandi carte geografiche disegnate da Giovanni Antonio da Varese detto il Vanosino ed aiutato da Giovanni de' Vecchi e Raffaellino Motta da Reggio.

sala del Mappamondo

La sala del mappamondo

Più precisamente sulle quattro pareti sono presenti carte geografiche di:

- Asia ed America

- Planisfero con la personalizzazione di Americhe, Europa, Africa ed Asia

- Europa ed Africa

- Giudea ed Italia

sala del Mappamondo

il planisfero

Notare come dal planisfero manchino l'Australia e la Nuova Zelanda.

Inoltre la Groenlandia è unita al nord America.

sala del Mappamondo

Una curiosità.

Nel 1578 la sala del Mappamodo ospitò una festa per Papa Gregorio XIII che, dopo averla vista, commissionò la galleria delle carte geografiche dei Musei Vaticani.

Italia

Italia

Giudea

Giudea




L'anticamera degli Angeli

L'anticamera degli angeli

L'anticamera degli Angeli

La sala degli è una delle sale più belle di tutto il Palazzo Farnese di Caprarola.

L'anticamera degli angeli

L'allegoria che si vuole rappresentare è semplice: il trionfo del bene sul male.

Sulle pareti grandi angeli che annunciano od eseguono la volontà di Dio.

L'anticamera degli angeli

Sulla volta invece è rappresentata la cacciata degli angeli ribelli dal Paradiso.

Autoritratto di Jacopo Zanguidi detto il Bertoja

Autoritratto di Jacopo Zanguidi detto il Bertoja

Gli affreschi della volta e dei lunettoni furono eseguiti da Jacopo Zanguidi detto il Bertoja.

Il Bertoja morì prima di completare tutta la sala, ma ci lasciò, nascosto nel volto di un demone a mezzo busto che esce da una nuvola, il suo autoritratto.

Gli affreschi della sala furono poi completati nel 1575 da Giovanni de' Vecchi e Raffaellino Motta da Reggio.

Devi andare in USA per lavoro o turismo? Allora avrai bisogno dell'Eletronic System of Travel Authorization (ESTA) per entrare negli USA.

Con i servizi offerti da www.esta-immigration.us/it la ottieni in solo 48 ore.


Parco dei Mostri

Tu sei il nostro

visitatore dal 30/09/01

oggi su acpb sono state viste

pagine

Copyright illimitato © acpb

Instagram




Torna alla Home page